Rosa botanica rampicante con steli lunghi, esili, lisci e foglie piccole, verde pallido composte da foglioline da oblungo-lanceolate a ellittico-ovate. A primavera inoltrata produce fiori gialli pieni, larghi 2 cm. Da coltivare in pieno sole, in terreno moderatamente fertile, umiferi, umido ma ben drenato, preferibilmente contro un muro riparato. Il terreno nel quale sono state coltivate recentemente le rose non √® adatta per nuove piantagioni a causa dell’accumulo di organismi nocivi.

Se questo articolo è di vostro interesse compilate il seguente modulo